La chiesetta di Santa Giustina a Soller

Soller

vedi l'articolo in dettaglio
La chiesetta di Santa Giustina a Soller

Descrizione

Ogni abitante di Soller, da sempre, sente dentro di sé un viscerale attaccamento verso la piccola chiesetta bianca che, dalla sua posizione, domina l’intero paesino.

Forse è la sua collocazione sulle pendici della montagna che la fa sembrare il guardiano delle case sottostanti, forse la particolare forma delle sue finestre, od il suo colore bianco in mezzo al verde dei boschi, ma non vi è, tra chi abita queste viuzze, chi non vada orgoglioso di quell’edificio eretto in un imprecisato passato dai propri avi.

La tradizione ha tramandato una curiosa storia in merito alla scelta della collocazione. Si dice infatti che gli uomini di Soller avessero deciso di costruire la chiesa sul “Col Lonc”, piccolo promontorio che si trova sul lato sinistro del paese, attualmente nel Comune di Revine Lago.

Sul posto portarono dunque tutti i materiali necessari ad iniziare i lavori. Tra lo stupore e l’incredulità di tutti però, l’indomani, gli stessi vennero misteriosamente ritrovati ove sorge attualmente l’edificio. Gli uomini, pensando all’opera di qualche burlone, ricollocarono tutto sul “Col Lonc” ma, nuovamente, l’indomani, lo ritrovarono spostato. Il curioso fenomeno continuò per diversi giorni: i costruttori passarono le loro giornate a trasportare il materiale senza mai riuscire ad iniziare i lavori. Riscontrata la persistente inutilità dei propri sforzi, la popolazione locale attribuì l’inspiegabile fenomeno alla volontà di Santa Giustina di veder eretto l’edificio dedicatole nel luogo dove venivano ritrovati ogni mattina i materiali.

Fu così che la piccola ed inconfondibile chiesetta venne eretta lì, dove ancor oggi è possibile ammirarla.
Dalla sua costruzione, persa nei secoli, gli abitanti di Soller non hanno mai smesso di prendersi cura di lei.
Nel tempo vi sono stati numerosi interventi per abbellire, ampliare e risistemare l’edificio. Non ultimo l’intervento effettuato una trentina di anni fa.

Comune di Cison di Valmarino - Riproduzione riservata


Ricerca Turismo

Newsletter

Sottoscrivi la nostra Newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e novità.


Partners

Link