Sentiero La Scaletta

Partenza a nord di Cison di Valmarino in località Peraz - 31030 Cison di Valmarino (TV)

vedi l'articolo in dettaglio
La Scaletta

Descrizione

Il punto di partenza dell'itinerario è situato a nord di Cison di Valmarino, tre chilometri oltre l’abitato, in località “Peraz”. Lasciata la macchina in un ampio parcheggio dove finisce la strada asfaltata, si prende la destra. Il primo tratto del sentiero, pressoché pianeggiante, si snoda veloce all’interno di un bosco d’abeti e di faggi.
Dopo qualche minuto di cammino si lascia sulla sinistra un piccolo crocefisso in legno con l’incisione votiva “Signor iutene”, giusto in corrispondenza dell’attacco al sentiero “Costa del Vent”, si incrocia quindi un suggestivo ponticello di guado del “Ruio”.

Proseguendo sulla destra il sentiero diviene più ripido e impegnativo, risalendo attraverso il canalone che si fa via via più stretto. La salita è accompagnata dal dolce suono dell’acqua che scorre nell’adiacente torrente, che in alcuni tratti coincide con il tracciato da percorrere.
Man mano che si guadagnano metri verso la vetta il sentiero si fa più ripido e difficoltoso, dando conto del nome che porta: la roccia infatti forma degli irregolari gradoni che, zizzagando, accompagnano il cammino sino alla forcella in località campo, qui il sentiero incontra il sentiero 1031 “Sergio Zanin”, che consente di scendere verso l’abitato di Tovena. Svoltando a sinistra si prosegue invece per il Rifugio dei Loff. Il sentiero è alquanto ripido e porta rapidamente alla vetta. Dopo infatti una salita di circa 15 minuti tra le rocce si giunge in quota. Da qui, ripreso fiato gustando il meraviglioso panorama che si scorge, si raggiunge su tratto pressoché pianeggiante ma esposto il rifugio dei Loff.

Collegamenti
Il percorso consente, prima ancora di giungere alla vetta, di ripiegare lungo il sentiero “Costa del Vent”, che riporta rapidamente al punto di partenza.
In alternativa, una volta giunti al Rifugio dei Loff, numerose sono le alternative: proseguire sulla sinistra per Praderadego o sulla destra per il Passo San Boldo con i sentieri che da lì portano all’abitato di Tovena; intraprendere i sentieri che portano verso la Valbelluna ovvero scendere al punto di partenza lungo il sentiero “La Scaletta”

Punto di partenza: località “Peraz” quota: 512 m.s.l.
Durata: h 1:30 fino a località Campo, altri 35’ per Rifugio dei Loff.
Punto più alto: 1140 m.s.l. Rifugio dei Loff
Dislivello: m 628.
Caratteristiche: Sentiero di difficoltà media, richiede un buon allenamento ed un passo sicuro. Alcuni tratti esposti.
Periodo più adatto: dalla primavera all’autunno inoltrato. Evitarsi nel caso di neve

 

Dove ci troviamo


Ricerca Turismo

Newsletter

Sottoscrivi la nostra Newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e novità.


Partners

Link