Cison è tra i 'Borghi più belli d'Italia' dell'Anci



Il Comune di Cison di Valmarino è stato ammesso tra i "Borghi più belli d'Italia", il club che riconosce i piccoli centri italiani di spiccato interesse artistico e storico, nato nel marzo 2001, su impulso della Consulta del turismo dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), con l'intento di contribuire a salvaguardare, conservare e rivitalizzare piccoli nuclei, che, trovandosi al di fuori dei principali circuiti turistici, rischiano, nonostante il grande valore, di essere dimenticati e non adeguatamente valorizzati.

L'importante riconoscimento conferma il buon lavoro svolto negli anni a Cison di Valmarino dall'amministrazione comunale, supportata sul territorio dalle numerose associazioni locali, e rende merito al grande impegno da sempre profuso dai cisonesi per la conservazione e la cura del proprio territorio.

L'inserimento di Cison di Valmarino tra "I Borghi più belli d'Italia" è un traguardo a lungo perseguito dall'amministrazione comunale che, spiega il sindaco Cristina Pin, "con tenacia e caparbietà ha sempre investito nella salvaguardia del patrimonio naturale, cercando di coniugare qualità ambientale e sviluppo del territorio, certa della vocazione turistica e delle ottime prospettive di sviluppo della propria zona".

"Essere il quinto comune veneto ad entrare nel club dei Borghi più belli d'Italia è un importante punto di arrivo che, per la dinamica Cison, diventerà un nuovo punto di partenza - continua il sindaco - Uno stimolo in più per mantenere ed incrementare quegli standard di qualità che la severa commissione, recatasi in visita nelle scorse settimane, ha attentamente valutato scrutando gli angoli più caratteristici del nostro Comune".

Sono stati infatti positivamente valutati il tessuto urbano armonico, il patrimonio edilizio di qualità, ma anche l'ottima vivibilità in termini di attività e servizi offerti al cittadino. Da oggi dunque un motivo in più per visitare Cison, la varietà e la bellezza del paesaggio, la particolarità delle feste e delle manifestazioni culturali, l'ospitalità della sua gente, la genuinità e l'esclusività dei prodotti tipici locali. 

Commenti dei lettori

Non ci sono ancora commenti per questo articolo, perchè non essere il primo a farlo? inserisci il tuo commento utilizzando il form sottostante.

Aggiungi il tuo commento

Aggiungi il tuo commento

crea il tuo gravatarUn gravatar o globally recognized avatar, è semplicemente una immagine che ti segue di sito in sito ed appare accanto al tuo nome quando fai qualche operazione.

i campi contrassegnati con * sono obbligatori

News

vedi l'elenco di tutte le news


Partners

Link